Top
Impianti energetici, tecnologici e ambientali dal 1977
Contatti aziendali
  • Via Luigi Capuana, 40, 00137 Roma RM
  • 06.868.94.296
  • informa@metrotermica.it
  • Lun - Ven 08:30 - 13:00/14.30 - 18.00

Manutenzione impianti

La METROTERMICA SRL, è un azienda specializzata nel servizio di manutenzione e conduzione di impianti di climatizzazione estivi ed invernali di potenzialità superiore ai 35kw. 

Per regolare l'esercizio, il controllo e la manutenzione degli impianti termici sia delle caldaie sia dei condizionatori in Italia esiste una specifica Normativa in continua evoluzione per adeguarsi alle Direttive Europee, le attuali normative di riferimento adottate dalle aziende del settore indicanti le linee guida di cui sopra sono le seguenti:

D.P.R.16 aprile 2013, n.74
Entrato in vigore il 12 luglio 2013, definisce i criteri generali in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell’acqua per usi igienici e sanitari;

D.M. 10 febbraio 2014
Introduce e definisce il nuovo modello di libretto di impianto per la climatizzazione degli ambienti e il rapporto di controllo di efficienza energetica. Il decreto del 10 febbraio 2014, oltre a riportare in allegato i modelli del libretto di impianto e dei Rapporti di controllo di efficienza energetica, ha permesso di regolamentare le procedure di manutenzione rendendo disponibili gli strumenti di attuazione di quanto prescritto dal D.P.R. 74/2013 che disciplina il controllo e la manutenzione degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell’acqua per usi igienici e sanitari.

DEFINIZIONE DI IMPIANTO TERMICO

Per potere essere manutentori, conduttori e terzi responsabili di un impianto termico occorre innanzi tutto dare la giusta definizione dello stesso cosi come introdotta dalla legge n. 90/2013 ad integrazione del D.lgs 192/05, e nello specifico:

Un impianto tecnologico destinato ai servizi di climatizzazione invernale o estiva degli ambienti, con o senza produzione di acqua calda sanitaria, indipendentemente dal vettore energetico utilizzato, comprendente eventuali sistemi di produzione, distribuzione e utilizzazione del calore nonché gli organi di regolarizzazione e controllo. Sono compresi negli impianti termici gli impianti individuali di riscaldamento.

IL RESPOSABILE DELL’IMPIANTO TERMICO CON POTENZIALITA’ SUPERIORE O UGUALE A 35KW

Per quanto riguarda l'esercizio e la manutenzione degli impianti dotati di centrale termica con potenzialità uguale o superiore a 35KW la normativa individua il responsabile in una delle seguenti figure:

• l'amministratore (nel caso di proprietà condominiali);
• il proprietario dello stabile (se non esiste l'amministratore);
• un terzo responsabile da essi delegato.

E' compito dell'amministratore informare i propri condomini su modalità, tempi di attuazione dell'operazione e sui benefici economici e ambientali attesi. L'amministratore deve comunque decidere se assumere tale responsabilità in proprio; in caso contrario deve proporre all'assemblea di condominio la nomina di un "terzo responsabile" che risponde ai requisiti previsti dal Decreto del Ministro per lo Sviluppo Economico del 22/01/2008, n. 37, cioè un'impresa o un tecnico qualificato e abilitato iscritto negli elenchi professionali o di categoria, e rispondenti a requisiti di idonea competenza tecnica. Generalmente la figura del Terzo Responsabile coincide con quella del manutentore e viene formalizzata mediante delega contrattuale e registrata sul libretto di impianto. Nel caso di impianti di potenza uguale o superiore a 350 KW il terzo responsabile deve possedere ulteriori qualificazioni, quali la certificazione di qualità a norma ISO 9000. La stessa responsabilità vale per il proprietario dello stabile, che può anch'egli avvalersi di un "terzo responsabile".
  • Esporre i cartelli indicanti il periodo e le fasce orarie di funzionamento dell'impianto..
  • Rispettare il periodo annuale e l'orario di esercizio e mantenere il limite di temperatura previsto dalle Norme e/o eventuali deroghe di carattere Regionale o Comunale.
  • Compilare e mantenere aggiornato il libretto di centrale.
  • Effettuare o far effettuare tutte le verifiche di combustione prescritte (almeno due volte all'anno per gli impianti di potenza uguale o superiore a 350 KW).
  • Garantire un'accurata manutenzione ordinaria dell'impianto e segnalare eventuali interventi straordinari.
  • Effettuare o far effettuare le manutenzioni durante il periodo di riscaldamento, normalmente all'inizio. Tali controlli devono avere periodicità di almeno una volta all'anno.
  • Mettere in atto gli interventi necessari al fine di riportare i valori entro i limiti consentiti, qualora le verifiche evidenziassero un'insufficiente rendimento di combustione e/o emissioni nocive oltre i limiti stabiliti dalla legge.
  • Evidenziare la sostituzione del generatore se gli interventi di manutenzione risultano inefficaci.

Cosa offriamo

Siamo in grado di offrire un servizio di altissima qualità e professionalità.
  • Garanzia totale sui nostri impianti
  • Interventi rapidi
  • Professionisti qualificati

Vantaggi

Un solo referente per molteplici vantaggi.

  • Un solo referente
  • Qualità del servizio
  • Risparmio economico
  • Professionalità
  • Affidabilità
CONTATTI
Uffici: 06.868.94.296
SEDE
Via Luigi Capuana, 40, 00137 Roma RM
SCRIVI
Info: informa@metrotermica.it
Commerciale: commerciali@metrotermica.it